mercoledì 6 marzo 2013

ORO OLTRE IL DESERTO CAP.2



ORO OLTRE IL DESERTO CAP.2

(OROLDES)





1/9006

POSSENTE DEL SOLE



LE ESSENZE DELLA NOTTE.

I GREVI FIUMI FEGATO.

I GREVI NODI DEL DESERTO.

LA CINEREA ARIDITA’ NEGLI ANIMI CHE VOLGONO ALLA PIETRA.

TUTTE LE NEBBIE DELL’ISPESSIMENTO MINERALE.



TUTTE ENTITA’ DEL CAOS IN CUI PRECIPITANO L’ANIME SVUOTATE.



IN TALE INFERNO APPARE IMPOSSIBILE CHE LUCE ANGELICA S’ACCENDA.



EPPURE ACCADE.



LUCE S’ACCENDE POICHE’ IL MALE TRASMESSO DA QUEI NODI :

E’ OPPRIMENTE VOLONTA’ CHE NON SA E NON PUO’ PENSARE.



MENTRE IL PENSIERO EDIFICA LE VETTE DEL CONCETTO RICORDATO

CHE PER POTERSI MANTENERE QUALE LOGICA EVIDENZA : TRAVOLGE OGNI VELENO.



INSISTERE EQUIVALE A CONTEMPLARE QUANTO NON PUO’ ESSERE SPORCATO.

QUANTO RESPIRA OVE INFINE LA SANITA’ S’ACCENDE E CREA.



OVE IL SOLO VALORE RIAFFERMA DISTANZE CHE IMPRIMONO L’ARGENTO.

MENTRE L’AUREO PIU’ IN ALTO –SOTTILISSIMO- RIEDIFICA IL RICORDO.



AURORA CONQUISTA IL SUO POTERE CHE E’ TRAFIGGERE QUEL MALE

NEL SOLO METRO DI OGNI BENE CHE E’ VALORE GIUDIZIO E MEDICINA.



POTENZE FORMANTI DEL CALORE.

CHIARA VIRTU’ LONTANA ED IMPOSSIBILE.



OVE L’UMANO ATTINGE L’INCONCEPIBILE CURARE.



ORO SOVRUMANO.

___________________________







2/9007

ESTREME RISORSE DI LUCE



L’ESTREMO DESERTO FISIOLOGICO.

OVE LA PARTE DESTRA DEI CERVELLI GIUNGE NEL CADAVERE.

GIUNGE NEL FISICISMO IN CUI LA CORPOREITA’ HA L’ANIMA FRANTUMATA.

SPROFONDA L’INTERIORITA’ OVE GLI APPETITI OSCURANO L’ULTIMA ECO CELESTE DEL SENTIRE.

MOLTEPLICI PARALISI ARIDISSIME CERCANO IL BESTIALE PER POTERSI CIBARE DI POTENZA.



VOLONTA’ FISIOLOGICA PROFONDA CHE E’ LA QUINTESSENZA ESTREMA DEL DESERTO.



PERDUTI I SENTIMENTI RIMANE SOLTANTO IL PARLOTTIO INSENSATO DEL DEMENTE.

AL QUALE SI SFUGGE SUSCITANDO APPETITI TRAVOLGENTI.



TALI TEMPESTE IMPONGONO IL DESERTO.

IL VUOTO NELL’ESTREMA INCREDULITA’ VERSO IL PIU’ CHE UMANO.



ODIO ANTISOLARE FRA GELIDE ANALISI CHE APPRODANO NEL CAOS.

VELOCI E STERMINATE ANALISI FRA LENTISSIMI PROCESSI DI PENSIERO.



MA VIVERE QUEI MALI E’ VIVERLI DAI LUOGHI IN CUI ESSI NON GIUNGONO.

E’ SVELARLI NEL CONFRONTO IN CUI CIO’ CHE NE E’ IMMUNE LI CONSUMA.

E LI DISSOLVE.



ESTREME RISORSE DEL RICORDO COMPONGONO LA SINTESI IN CUI L’UNIRE E’ LUCE.

ESTREME RISORSE LOGICHE COMPONGONO IL SANARE.

E’ LAMPO CHE RIUNIFICA OVE IL SOLO VALORE IRRORA.



IL NULLA FISIOLOGICO E’ PERCORSO DAL VALORE CHE SI MUOVE NELL’UNIRE.

AURA CHE RISORGE DAL CONCETTO CONTEMPLATO.

ATTIMI DI ANIMA RISORTA NELLA VOLONTA’ PROTESA CHE CONSACRA.



INTENSISSIMO SOTTILE INFONDERE PROFONDO ORO.



IMMATERIALE OLIMPO DEL SOLARE.

IN CUI IMPOSSIBILE SI MOSTRA E OPERA IL DIMENTICATO COSMO MORALE.



UMANAMENTE INCONCEPIBILE SOVRUMANITA’ REALE :

AGISCE REINNALZANDO I CIELI.



AURA DEL SOLO VALORE.



DEL SOLO ORO.

___________________________________









3/9008

VITA IMMATERIALE



NEBULOSE E DENSE MALVAGITA’ BIOLOGICHE.

ASSURTE AD OSCURARE IL RICORDO DELLA VERITA’.

E TUTTO NELLA PIETRA ACCOGLIE IL GHIACCIO CHE LA DOMINA.

FRA EVIDENZE ACUTAMENTE ADDORMENTATE NELLE INTENSISSIME MENZOGNE.



OCCULTO PULVISCOLO VOLENTE INABISSA NEL MALE IL CONCEPIRE.

OSTACOLA DISUMANIZZA E SPEGNE IL VERO SENTIRE.

COSICCHE’ GLI ADDOTTORATI SI TROVANO A PENSARE NEL VENTRE DEL DEMONIO ATTORCIGLIATO.

SQUALLIDE LASTRE DI PENSIERI ESCOGITATI FRA IGNORATE PULSIONI MALIGNE E IRRAZIONALI.



TUTTA LA CULTURA E’ SOLO INFERNO.

MENTRE VARIANO I GRADI DELL’INDOLE MALVAGIA CHE TROVA ALCUNE RESISTENZE.

NEI MOLTI VI E’ SOLO SPEGNIMENTO CHE L’ACCELERAZIONE CEREBRALE MASCHERA DI ACUME.

MOLLE SEGRETE ACCOLGONO IDIOZIE CHE SERVONO SOLTANTO A FRANTUMARE IL CUORE.



MA INFINE L’IDEA ASSURGE OLTRE L’INCUPIRE.

A TRATTI INDENNE ED INTOCCATA : FRANTUMA QUELLE PIETRE.

SOVRASTA E SVELA QUELL’ACUTISSIMO IMBOLSIRE IMMALVAGENDO.

UN MONDO DI INCONTROVERTIBILI POTENZE E’ CONTRASTATO.



LAMPEGGIA IL VERO SENTIRE QUALE ANIMA SACRA DELL’INTELLIGENZA.



IMMATERIALI LUCI OLTRE L’ABISSO ACCESE

DELINEANO I CONTORNI DELL’IMPOSSIBILE PRESENZA DELL’AUREO CONTEMPLARE CHE S’AVANZA.



NEL RITO DELL’INFINITO RISORGERE OLTRE I SUPPOSTI INTANGIBILI ORLI DEL MORENTE .



ED E’ COSI’ POSSIBILE FAR CONSUMARE IL MALE.

IMMETTENDO IL VALORE CHE SI AGGIUNGE E SI RICREA QUANDO NEL CONCETTO RICORDATO :

VI E’ SILENZIO SUFFICIENTE A CHE LA DEGNITA’ ABBIA SUA FIAMMA.



ANELITO CHE E’ FOLGORE NELL’ATTO DI RINNOVARE IL FATO.



SACRI MISTERI DELL’INTELLIGENZA GIUNGONO LA OVE SONO AMATI.

OVE LA DISPIEGATA E INCONOSCIUTA VOLONTA’ SPONTANEAMENTE E INAVVERTITA :

TRASMUTA NEL PIU’ IMPREVISTO AMORE.



NEL PENSIERO CHE CONTEMPLA IL PROPRIO SUCCINTO DISCETTARE RICORDATO.

____________________________









4/9009

L’ATTIMO CHE FOLGORA



IL CUORE : SIMBOLO SOLARE DELLA SOLA INTELLIGENZA

HA DI CONTRO A SE’ I MIASMI CEREBRALI CHE NE CONSUMANO L’INTIMA STRUTTURA.



MENTRE L’IMPRONTA DEL BIOLOGICO PESARE COPRE OGNI INTUIRE.

DENSE E OPACHE INGERENZE DELL’ANTIVITA NEL PENSARE.



ATTORTE VOLONTA’ FISICHE EMANANO IL DESERTO.

NEL CONTINUO ACCUMULARE LA POTENZA DI FUTURE CERTISSIME MENZOGNE.



ANIME CHE IN SUPERFICIE ANCORA RIFUGGONO QUELLA MALVAGITA’

CHE STANNO ALIMENTANDO NELLE IMPERCEPITE PROFONDITA’ VOLENTI :

STANNO PREPARANDO LE SENSIBILITA’ SOTTILI DEL PROPRIO FUTURO IMBESTIALIRE.



MANCA L’ATTIMO DELLA CONSACRAZIONE CHE POSSA FRANTUMARE QUEL PROCESSO.

MANCA L’ATTIMO CHE FOLGORANTE ACCENDA NUOVA LUCE SOVRUMANA.

L’ATTIMO IMMATERIALE CHE PONGA LE PREMESSE DEL FUTURO RIEDIFICARE IL BENE.



MA INFINE L’IDEA RIPOSA STRENUAMENTE LUNGO LE SPONDE DELL’IMMATERIALITA’.

OVE DALL’ALTO E’ VOLUTA LA SUA ESSENZA.

OVE DALL’ALTO E’ CONTEMPLATA LA SUA FORMA CHE CUSTODISCE QUANTO SI E’ PENSATO.



E INFINE L’ATTIMO RISPLENDE DEL POTERE CHE REIMPRIME LE ARMONIE MORALI.



E’ ORO DELL’ULTIMA FRONTIERA.



ORO DELL’INFINITO REINNALZARSI FRA LE CERTISSIME FINIONOMIE DIVINE.

GERMOGLI DI FUTURE POTENZE MORALI DEI CELESTI.

TRAVOLGENTI TENUISSIME OPINIONI DEL SOLARE.



L’ATTIMO FUGGENTE RIMARRA’ PERENNEMENTE ATTIVO NEL MANIFESTARE QUEL POTERE CHE SI INNALZA.



SOTTILISSIMA VITTORIA LIETA DELL’AUREITA’ SOFFERTA ED IRRAGGIATA.



LUNGO IL FILO LOGICO DEL LAMPEGGIANTE CONTEMPLARE IL CONCETTO-SINTESI PENSATO.



LUNGO LA SACRITA’ CHE TUTTI I MODERNI POTREBBERO OFFICIARE.

___________________________________________









5/9010

TENUISSIMA VOLONTA’ D’IDEA



ALTISSIMA L’IDEA NELLA VOLONTA’ SUA :

SOVRASTA IL CARNEO IMMALVAGIRE DELLE COSCIENZE FRASTORNATE.

CARNEE VOLONTA’ INVERSE

IL CUI PIATTO SUSSURIO PLAUSIBILE E’ IMPONENTE.



E’ LA BRAMA DI ESSERE PEGGIORI.

MALVAGITA’ IMPOSTA CON UNA PERVERSA NATURALEZZA INTELLETTIVA

CHE NE MASCHERA LE ENORMI BLASFEMIE.

POICHE’ UNA VOLTA GIUNTI NEL DESERTO :

NON VI SONO PIU’ ORIZZONTI ALTI CHE POSSANO CONTRASTARE IL MALE.



L’ESTREMA PIATTEZZA E’ L’ARMA DEGLI INFERNI.

CEREBRALITA’ DI SALE FRA MASCHERE DI SCIMMIA.

ARIDITA’ ARIMANICHE FRA CORPI MATERIALI INGIGANTITI.



CICLOPI BALBETTANTI CHE FORTI DEL PESO

BRAMANO DISSOLVERE NEL CAOS QUANTO LI OBBLIGA AD AVERE FORMA.



MA SI INNALZA LA COSCIENZA OVE CONTEMPLA LA TRACCIA DEL CONCETTO

CHE E’ STATO EDIFICATO PENSANDO LE PAROLE CHE SERVIRONO A COMPORLO.

E QUELLA TRACCIA E’ ALTARE IN CUI LA VOLONTA’ CONSACRA L’ATTENZIONE.



LAMPEGGIANTI SLANCI LOGICI RINNOVANO EVIDENZE IN CUI E’ IMPOSSIBILE PENSARE UMANAMENTE.

SLANCI ESTREMI IN CUI SINTETICHE EVIDENZE SONO RACCOLTE DALLA VOLONTA’ COSCIENTE.

SENZA PAROLE PRONUNCIATE NEL PENSARE SI E’ COSCIENTI NELLA VOLONTA’ CHE INSEGUE LE TRACCE DEL RICORDO.



POTENZE UNITIVE CREATE NELL’IMMATERIALE : MANIFESTANO UN VALORE SOVRUMANO.

MENTRE RESPIRA NELLA TRASCENDENZA QUELL’IO CHE FINALMENTE FRA LE POTENZE FORMANTI SI E’ INNALZATO.



UNA QUALITA’ PURISSIMA PERCORRE GLI ANGOLI OSCURI DEL PESANTE E LI DISSOLVE.

ORO SI TRAE DAL PESO FOLGORATO.

ED ARMONIE SI TRAGGONO DALL’URTO IN CUI IL SUBUMANO VIENE LACERATO.



UNA SVELATA TENEBRA SI ACCENDE DI LUCE CHE LA ESTINGUE.

TRATTI SOVRUMANI ALBEGGIANO SOPRA IL DEFORME STRATTONATO E POI RETTIFICATO.

MENTRE IMPREVISTO AMORE E’ IL SENSO DELLA VOLONTA’ IMPIEGATA NELL’INTENSO MANTENERE FEDELTA’ AL RICORDO.



AURA IMMATERIALE DEL CUORE E DEL CALORE NEL FULCRO UNITIVO DELL’INTELLIGENZA.



ORO LOGOS.

_________________________




HELIOS FK AZIONE SOLARE

http://folgoperis.blogspot.com/

http://i-semi-delle-folgori.over-blog.it/